Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Falsi d'Autore: VenetoTour!!!

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FALSI D'AUTORE
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Nov 22, 2017 8:47 am    Oggetto: Ads

Top
Tony
signor membro
signor membro


Registrato: 22/09/06 11:31
Messaggi: 68
Residenza: Guidonia (Roma)

MessaggioInviato: Mar Giu 10, 2008 6:25 pm    Oggetto: Falsi d'Autore: VenetoTour!!! Rispondi citando

Venerdi 30/5/08 - Carico effettuato. Backline dei Falsi d'Autore fagocitato dal Ducato blu e stipato con ordine da Paoletto Di Silvio. Salutiamo nell'ordine Alex Fusto e Giorgio Foresi, sono le 23 e siamo in –notevole- ritardo sulla tabella di marcia. I 500 e passa km. che ci separano da Vicenza scivolano via in un battibaleno complici la favella sciolta del sottoscritto e le considerazioni musicali da parte di Di Silvio del tempo che fu. Arriviamo a Vicenza più o meno alle quattro e ad attenderci c'è un'insonne MTL, alle prese con gli slide show del live del 1 giugno. Qualche ora di riposo per Di Silvio, io inevitabilmente sveglio-forse effetto della troppa Cola- ed ecco che il 31 maggio si palesa pregno di impegni. Sabato 31/05/08 - In albergo prendiamo possesso delle nostre –bellissime- camere dopo aver dato il benvenuto al resto della ciurma in trasferta. Appuntamento per le 18, per il check allo Sporting Pub di Cittadella, Padova, dove veniamo accolti dal tifo appassionato dei Senza Fissa Dimora.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ancor prima di cominciare il settaggio dell'impianto, et voilà un vassoio ricolmo di bicchieri di birra subito adocchiato dallo sguardo rapito di Fab Figus… Se il buongiorno si vede dalla birra… In tempo record Fabrizio riesce ad allestire due set distinti e funzionali per le band, con qualche piacevole sorpresa per la mia ugola (il buon vecchio, caro eco!). In perfetto orario parte il set dei SFD; un viaggio nella creme delle sette note nostrane… Sfilano Zucchero -davvero sorprendente la somiglianza vocale di Lucio, uno dei due vocalist della band- Battisti, P.F.M, Pausini e 4 Non Blondes superbamente interpretate da Claudia, l’altra metà del cielo vocale dei SFD che fungendo da perfetto “ariete musicale” spianano e preparano cuori e ugole a questo contest davvero particolare. Mi permetto di osservare che si sono visti e ascoltati 2 tributi: Zucchero & Edo…
Un kilo / Nessun dolore / Eppur mi son scordato di te / Il tempo di morire / Torn (N.Imbruglia) / What’s up (4 non Blondes) / Ascolta il tuo cuore / Impressioni di settembre / Occhi / Baila / Diavolo in me / Madre dolcissima
Maria Teresa funge da gran cerimoniere per gli amici di SOS Alta Padovana Onlus e non solo; intravedo tra gli astanti un viso conosciuto: Michele da Padova! Per ringraziarlo della sua presenza come sostenitore del bennato.net, stravolgo la scaletta: Asia / Meno male che adesso non c'è Nerone / Signor Censore / La luna / L'isola che non c'è / Sbandato / Mangiafuoco / Afferrare una stella / Non è amore / One man band: Canzonette / Il gatto e la volpe / Tu vuoi l'America / Every day, every night / Viva la mamma / Una settimana un giorno / Il rock di Capitan Uncino / Nisida / bis: Zen, Venderò, Un giorno credi
Lo Sporting Pub respira e canta con noi. Mi accorgo con piacere che nei tavoli di fronte a me cantano pezzi come Asia… trattasi di zoccolo duro, evidentemente. Il clou lo raggiungiamo quando uno sfrontato Andrea Livraghi viene invitato a unirsi a noi… Devo fargli pagare con il dazio artistico i suoi "inviti" tipo: "Dubois, tutto a posto con il permesso di soggiorno?". Conoscendone la riservatezza sul palco, lo "costringo" a suonare su "Una settimana, un giorno": Andrea è prontamente imitato da Lucio uno dei 2 vocalist dei SFD. Ne esce fuori una versione ineccepibile, col solito mega assolo di Danny Trissati. “Nisida” non appaga per niente la platea padovana, né tantomeno i miei ragazzi. Ecco dunque “ZEN”, impreziosita dalla strepitosa performance di Claudia , mini singer di gran talento e vocalist dei SFD. Tutto assolutamente improvvisato, con i ricami vocali di Miss Claudia e pubblico in visibilio.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Gran finale con proposta di ingaggio da parte di Enzo –proprietario del locale- il prossimo settembre alla festa della birra. Pubblico stimato per il prossimo evento: 800, 1000 persone. La serata è ancora lunga, il cd dei FdA viene acquistato e il 20% devoluto alla nascente associazione. Mio malgrado mi ritrovo coinvolto a firmare autografi, posare per le foto; intanto i miei ragazzi scambiano dettagli tecnici con Paolo e Alessandro, batterista e bassista dei SFD. Brother Livraghi vorrebbe condurmi su uno dei fondamenti della musica rock… No, niente donne, che pensate mai… Birra, birra, birra. Purtroppo per lui sono un cattivo discepolo, anche perchè ho un sacco di roba da caricare dentro al furgone. Pronto per i due eventi dell'indomani…
Domenica 01/06/08 - Dopo una ricca colazione e l'incontro con la squadra di E::magine (che ha viaggiato di notte dopo un loro evento) partiamo per il carcere di Vicenza. Ad attenderci un rigoroso e inflessibile servizio di vigilanza. Lasciamo i cellulari dentro la macchina di MT, consegniamo i documenti al primo ingresso. Veniamo forniti di pass da esporre[/b] SEMPRE [/b] in bella vista. Paul Di Silvio entra con il Ducato all'interno delle mura. Prima dell'ingresso nella sala che ospiterà il live, superiamo altri portoni meccanici. Atmosfera assolutamente irreale. piombo che fodera il cuore. Fortunatamente il carico e scarico strumenti funge da diversivo per la pesantezza dei nostri sentimenti. Ad accoglierci Yuri, tecnico suono e luci di prim'ordine, che ha già allestito il nostro set. Il check viene fatto in modo veloce, anche perché dobbiamo riprendere armi e bagagli musicali per effettuare la prova dell'impianto di Eugenio a piazza S: Lorenzo. Purtroppo, un disguido comunicativo ce lo impedisce …. Proveremo più avanti. Dopo un pranzo –molto!- veloce partiamo nuovamente per il carcere, affiancati da Valentina e Alessandro. A loro l'onere delle foto-riprese carcerarie. Il tempo scorre velocemente e noi dobbiamo forzatamente rispettare i tempi di esibizione. Pronti. introdotti dal cappellano i detenuti fanno il loro ingresso… Noto la platea divisa in due. Alla mia destra tunisini, marocchini, comunque ragazzi di colore; a sinistra i bianchi, etnia slava. Come mi spiegherà Maria Teresa, gli slavi sono quelli che lavorano all'interno dell'istituto. Apriamo le danze con "Asia" e in un attimo l'atmosfera si infiamma di un tifo pazzesco. Sulla mia destra un ragazzo corpulento canta le canzoni di Edo e fomenta i suoi compagni anche perché la scaletta è particolarmente "calda": Zen / Meno male che adesso non c'è Nerone / Signor Censore / La luna / Asia / Mangiafuoco / Il gatto e la volpe / L'isola che non c'è / Sbandato / Il rock di Capitan Uncino / Notte di mezza estate / Viva la mamma / Nisida
Poche parole, tanta energia e attenzione su quanto succede in sala. Sì perché comincio a notare parecchio entusiasmo, e anche i secondini hanno la stessa percezione. Propongo un break con "L'isola che non c'è". Ma evidentemente non serve, visto che l'amicone corpulento –col sorriso smagliante- invoca Vasco! Pronta la mia risposta: "Vattelo a vedè all'Olimpico!!!” e senza nessun timore attacco "Capitan Uncino". Esplosione della sala e "pace" fatta. Fino a "Nisida" viaggiamo in carrozza trasportati dall'entusiasmo della sala con Fusto e Figus particolarmente divertiti. L'acustica non è delle migliori, ma chissenefrega!!! Nei ringraziamenti finali sposto l'onda entusiasta sul cappellano del carcere che viene immediatamente travolto dal calore della platea… Riaffiorano reminescenze dei Blues Brothers… Terminata l'esibizione mi appresto a ricevere i ringraziamenti di tre italiani che hanno assistito al live. Particolarmente toccante la testimonianza di uno di loro: "Grazie, perché ci avete fatto vivere un'ora incredibile facendoci dimenticare per un attimo le 20 ore che passiamo giornalmente dietro le sbarre…" Mio unico rammarico è non aver dedicato più spazio a queste persone… Anche i secondini sono soddisfatti e l'iniziale diffidenza si scioglie in una visita guidata per i miei ragazzi all'interno del penitenziario… Abbiamo il tempo di caricare il furgone per l'ennesima volta e partire per piazza S.Lorenzo.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Gennaro Scarpato ci attende. Troviamo anche le due Pulzelle nordico-sudiste Lou & Ele, che accompagnate da Andrea si gustano il check di Eugenio e qualche scatto back stage.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Noi effettuiamo sommariamente il nostro collaudo; nel finale di "Asia", applausi a scena aperta della piazza in attesa. Sono preoccupato e nervoso per il poco tempo a disposizione, Figus mi rassicura: il suono in esterno è tutto okay, dentro il palco, buio audio totale, perché il tempo a nostra disposizione è scaduto… Rimaniamo d'accordo con il fonico di Eugenio di fare il check in corso di esibizione, con Paolo Di Silvio promosso assistente di palco dei FdA… L'allegra comitiva alla quale si sono aggiunte Chiara e Elena, raggiunge il confortevole rifugio della buona cucina veneta. E in un tripudio di antipasti, filetti, pizze, spaghetti, dolci della casa, ansie e tensioni si sciolgono. Appena il tempo di sorseggiare un caffè che già si riparte. Adesso il problema ce l'hanno i vigili urbani per "eccessiva dilatazione acustica", quindi per evitare contrapposizioni con la municipale siamo pronti a cominciare… Eugenio ci lascia un'eredità di folla non ancora paga di note e balli sfrenati.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Mi affretto a comunicare che la serata continua all’insegna della Bennato Family e sulle note finali dello strumentale di “Dotti, medici e sapienti” parte il live dei FdA…
Allora chi / Meno male che adesso non c’è Nerone / Asia / Non è amore / Every day, every night / Mangiafuoco / Il rock di Capitan Uncino / Afferrare una stella / Orcogentile / One man band: Sono solo canzonette / Il gatto e la volpe / Z.E.N / Sbandato / Le ragazze fanno grandi sogni / Tu vuoi l’America / Nisida

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Live da bere tutto d’un fiato, con Gè scatenato e in forma smagliante ai cori e alle percussioni a creare un tappeto sonoro di rara efficacia, soprattutto sui brani non suonati nel decennale rapporto con Edoardo,

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'atmosfera e i protagonisti viaggiano sulle good vibrations: Chiara e Elena (super-visionate da Maria Teresa) sono un po’ emozionate nel loro primo “sfogliamento” di “Non è amore”.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



E poi la band divertita ed entusiasta per l’ampio spazio del palco e le Bennato Girls a fare un tifo infernale per noi.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Tutto talmente bruciante e senza un’attimo di respiro che sorprendo la ciurma in un momento di relax dopo il mio one man band: prontamente sollecitati dal filibustiere Dubois si rimettono in riga. Anche in questa circostanza un appartenente allo zoccolo duro mi esplicita alcune richieste: “Facciamo un compromesso”; “Signor censore”…
Sul gran finale di “Nisida” un attentato alla mia capigliatura da parte di Alex Fusto e di MTL mette a rischio l’incolumità di chi scrive… Terminiamo in perfetto orario anti reprimenda municipale. Smontaggio della strumentazione e rendez - vous nell’unico bar aperto dopo l’una di notte. All’interno incontro colui il quale ha “lanciato” i titoli del “vecchio” Edoardo. Complimenti a profusione per la nostra performance: “Ti consideravo un imitatore e invece…” e discussione sul significato di alcune canzoni di Edoardo. Chiaramente il nostro amico che di professione fa il tassista viene prontamente reclutato nella FdA-Bennato family e immortala su pellicola il finale di questa 2 giorni entusiasmante.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Salutiamo Lou, Andrea e la tarantolata Ele. Facciamo rientro alla nostra dimora per poter approfittare di qualche ora di sonno. Ma so già che sarà molto difficile. E infatti le emozioni non sono terminate: sala del buffet e incontro con Monsieur EuBen. Caro Scano, pensavi mi fossi scordato della “possible – mission” affidatami? No bello mio! Ecco il risultato, grazie alla solerzia squisitamente femminile di Valentina e Maria Teresa…Con Eugenio parliamo del dopo Sanremo, delle date che attendono la sua compagine: Australia, Canada, Belgio, Svizzera… Terre contagiate dal morso della taranta. approfitto dell’occasione per salutare Francesco il chitarrista di Eugenio che brama una Bottiglia acchiappasogni. Recepito Scano? Ha avuto modo di ascoltare un pezzo del nostro live e si complimenta. Ecco qua caro Fronte. Questo è il resoconto doverosamente succinto di quanto è accaduto in questa prima trasferta veneta. Qualche gufazzo ha svolazzato sopra la mia testa, ma evidentemente l’affetto e la forza delle persone che ho incontrato prima e dopo questo mini tour ha avuto il sopravvento. Rimangono nuove consapevolezze ancor più marcate: non avere nessun tipo di timore in qualsivoglia situazione; l’elasticità artistica che fa fronte ad ogni tipo di imprevisto; il calore che ogni nostra esibizione trasmette… Un ringraziamento doveroso va fatto a Maria Teresa Livraghi che con il suo impegno al limite del crollo fisico e la sua caparbietà ha reso possibile la realizzazione della metà di un sogno cominciato quando da adolescente dentro la mia cameretta suonavo la musica di Edoardo; grazie a Tony Pigatto e all’organizzazione del Festival Biblico per aver creduto in Dubois e nei FdA; grazie a Eugenio Bennato e al suo staff, in particolare Alessandro, per l’estrema disponibilità tecnica; grazie ai Senza Fissa Dimora e a SOS Alta Padovana Onlus. A loro auguro tutto il bene possibile e al conseguimento dell’auspicato Evento che stiamo organizzando per dicembre; grazie a Ale e Valentina per l’amicizia e la professionalità con la quale mi sostengono; grazie a Giorgio, Daniele, Mirko. A Paolo per la sua generosità e a Fabrizio per la sua perizia e la sua imperturbabilità. Perdonate se potete la mia irascibilità; grazie a per la fantasia e i colori della sua arte e perché non fa un sonno decente da tempo immemore; grazie a Chiara e a a Elena, arruolate e contagiate dalla bennatite ; grazie alla mini – ciurma in trasferta: Michele, Lou, Ele, Andrea. Il vostro calore ci ha dato una marcia in più. Scusatemi per il poco tempo passato con voi…

_________________
"Equilibri insicuri sopra un filo sospeso
fra le regole nuove di Schoenberg..."
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> FALSI D'AUTORE Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

FORUM DEDICATO AI FANS DI EDOARDO BENNATO


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.626