Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

9/11/1989-9/11/2009: Franz è il mio nome...

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum ->
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Nov 19, 2017 3:57 am    Oggetto: Ads

Top
Dottor Castigamatti
super membro
super membro


Registrato: 20/11/06 13:39
Messaggi: 128

MessaggioInviato: Lun Nov 09, 2009 1:04 am    Oggetto: 9/11/1989-9/11/2009: Franz è il mio nome... Rispondi citando

Preveggenza? No. Emulo di Nostradamus in salsa napoletana? Neanche.
Piuttosto, credo che un artista sia in qualche modo “toccato” da un’entità superiore sconosciuta ai più. Come un diapason in sempiterna vibrazione. Ed ecco quindi la (s)folgorante visione della caduta del Muro di Berlino tredici anni prima che ciò accadesse, contenuta nell'album '‘La torre di Babele'. Senza troppi fronzoli lessicali, la trama verbosonora è affidata alla favola. O meglio, a uno spicchio di quella Favola che diventerà portentosa –in termini di vendite e di successo- un anno dopo: ‘Burattino senza fili’. Il famoso tiro perfetto…

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Infatti, Edoardo dà un nome al barrocciaio, al conduttore del carro trainato dagli asini che porta i ragazzi nel paese dei balocchi. Il suo nome è Franz -nazionalità tedesca- e trasporta –clandestinamente e a peso d’oro- i berlinesi dell’est, parenti poveri della parte opulenta dell'altra città –che è la stessa!- di Berlino.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Novello cicerone, Franz attira nella sua trappola affabulatoria i concittadini reietti bramosi di lusso, tecnologia, ma anche disperati perché le loro famiglie si sono sfaldate. Così Vicini e così Lontani, divisi da un muro, simbolo della spartizione mondiale da parte dei potenti. Si parte per un viaggio che cambierà –letteralmente- l’esistenza di ognuno…

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



“Franz è il mio nome e vendo la libertà
a chi vuol passare dall'altra parte della città
compra il biglietto e non ti pentirai
per quello che ti dò non costa assai
Domani è il giorno, domani si partirà
con una carrozza per l'altra parte della città
e come pinocchio non crederai ai tuoi occhi
quando vedrai il paese dei balocchi”



Eccola la città! Eccola!!! Nessun racconto poteva eguagliare la visione di luci multicolori, di musiche e balli, di tanta agognata trasgressione. Da acquistare a qualsiasi prezzo. Certo, bisogna pronunciare una parola proibita chiamata: ‘capitalismo’, concorrere per superare gli altri e possibilmente vincere. Architrave di un’unica, ubriacante parola: LIBERTA’…
“West Berlino splendente ti apparirà
e nella notte la luce ti abbaglierà
e nelle vetrine aperte ai desideri
i sogni tuoi proibiti fino a ieri
Senti che suoni, c'è musica dall'altra parte
e nelle strade la gente che si diverte
è sempre festa, l'altra città ti aspetta
non perder tempo, compra il biglietto in fretta”


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



In occidente si ama, si tradisce, si odia, si uccide, si rinnega la propria fede. Ci si sente vittime e giustizieri allo stesso tempo. Giocatori di una roulette profumatapuzzolente di danaro. Unico dio. Unica fede. Cartellino rosso per chi non può più giocare, ovvero non può più spendere. Anche qui premonizione del crollo economico mondiale che ancora sovrasta minaccioso l’occidente. Ma d’altronde si è consapevoli del proprio ruolo in questo gioco e da un giorno all’altro ci si ritrova manichini in un negozio passato di mano. Non più acquirenti, ma merce passata di mano in mano. Senza più vita, senza più anima…
“Lì tutto è permesso, lì tutto si può comprare
e ti conviene spendere senza pensare
e se non avrai più i soldi una mattina
ti troverai dall'altra parte della vetrina
È come un gioco, e ognuno ha la sua parte
e quando alla fine avrai giocato tutte le tue carte
non ci pensare no, non aver paura
che nella vetrina farai la tua figura”


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


_________________

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


"Ama andare al sodo. Detesta chi fa l'oracolo!!!"
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Pendaglio da Forca
Site Admin
Site Admin


Registrato: 19/09/06 14:24
Messaggi: 1740
Residenza: SECONDA STELLA A DESTRA

MessaggioInviato: Mar Nov 10, 2009 1:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Vent'anni fa cadeva il Muro di Berlino

e si scoprì allora che da ambo i lati nascondeva il niente


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.






Franz è il mio nome e vendo la libertà
a chi vuol passare dall'altra parte della città
compra il biglietto e non ti pentirai
per quello che ti dò non costa assai
Domani è il giorno, domani si partirà
con una carrozza per l'altra parte della città
e come Pinocchio non crederai ai tuoi occhi
quando vedrai il paese dei balocchi
West Berlino splndente ti apparirà
e nella notte la luce ti abbaglierà
e nelle vetrine aperte ai desideri
i sogni tuoi proibiti fino a ieri
Senti che suoni, c'è musica dall'altra parte
e nelle strade la gente che si diverte
è sempre festa, l'altra città ti aspetta
non perder tempo, compra il biglietto in fretta
Lì tutto è permesso, lì tutto si può comprare
e ti conviene spendere senza pensare
e se non avrai più i soldi una mattina
ti troverai dall'altra parte della vetrina
E' come un gioco, e ognuno ha la sua parte
e quando alla fine avrai giocato tutte le tue carte
non ci pensare non aver paura
che nella vetrina farai la tua figura
Edoardo Bennato

9 novembre 1989: la caduta del Muro di Berlino è benedetta perché ha contrassegnato l'avvio dell'unificazione tedesca. Peraltro ha registrato il fallimento del paradiso artificiale vagheggiato dai comunisti, ma per riflesso ha enfatizzato l'ipnosi del paese dei balocchi, fondato sulla frantumazione della psiche, dell'anima, dello spirito e quindi sullo smarrimento del senso di appartenenza, della memoria e del senso del futuro.
Non cadiamo nell'errore, così ricorrente nelle destre post-borghesi, di dare valore positivo a quello che ha semplicemente fallito di meno, o diversamente, rispetto al comunismo.
Il deserto cresce guai a colui che cela deserti.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

FORUM DEDICATO AI FANS DI EDOARDO BENNATO


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 4.46