Indice del forum

 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Edo a Sanremo?

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum ->
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Lun Nov 20, 2017 8:06 pm    Oggetto: Ads

Top
Pendaglio da Forca
Site Admin
Site Admin


Registrato: 19/09/06 14:24
Messaggi: 1740
Residenza: SECONDA STELLA A DESTRA

MessaggioInviato: Lun Nov 16, 2009 10:34 am    Oggetto: Edo a Sanremo? Rispondi citando

Ma Edo non è mai stato a Sanremo Shocked


Al Festival di Sanremo 2010 saranno ammesse le canzoni in dialetto: la proposta fatta l’estate scorsa dal Presidente del Consiglio Comunale Marco Lupi, secondo indiscrezioni de La Repubblica e del Corriere della Sera, è stata accettata (la conferma dovrebbe arrivare lunedì). Nell’articolo sei del regolamento è stata inserita una clausola che autorizza la partecipazione delle canzoni in dialetto nella competizione canora, in quanto, si precisa, che si considerano appartenenti alla lingua italiani, quali espressioni di cultura popolare, anche le canzoni in lingua dialettale.

Soddisfatto Marco Lupi che ha affermato (fonte AGI):

l’importanza delle lingue territoriali, è stata sottolineata anche da artisti di fama nazionale e in una rassegna canora nazional popolare come il Festival di Sanremo, sono certo che l’introduzione del dialetto sarà in grado di aumentare il livello culturale e artistico dell’evento. In questi mesi mi sono sentito parecchie volte con Mazzi e sono contento che sia stata sottolineata l’importanza delle cosiddette lingue municipali.

Jacopo Venier, responsabile della comunicazione del Pdci, commenta:

Dalla Lega Nord propaganda fine a se stessa. Il partito di Bossi si arroga meriti che non ha. È da tempo che i dialetti, le lingue territoriali, fanno parte del bagaglio culturale della musica e della canzone italiana. È da decenni che cantautori e non, si pensi per esempio a Pierangelo Bertoli, Fabrizio De Andrè, Edoardo Bennato , Enzo Jannacci, Roberto Murolo, Francesco Guccini, Pino Daniele, Peppe Servillo, Nino D’Angelo o gruppi come i Tazenda, che proprio a Sanremo si sono esibiti cantando per lo più nell’idoma logudorese della Sardegna settentrionale, hanno cantato e cantano in dialetto. La Lega scopre l’acqua calda e si vende per sua una cosa che già esiste, a dimostrazione che la realtà è più avanti persino della propaganda politica.

Il ministro delle politiche agricole Luca Zaia ribadisce (fonte La Stampa):

E’ un passo importante per la valorizzazione di queste lingue che è sempre stata, per noi della Lega, molto più che una provocazione. A differenza di quanto hanno sostenuto e sostengono ancora oggi certi passatisti, scandalizzati dall’idea di aprire le scuole e la Rai agli idiomi del territorio, la lingua è un corpo vivo. Tutelare quelle materne significa ravvivare ogni giorno, con orgoglio, la memoria, la cultura, la storia dei singoli territori. Significa difenderne l’identità.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e

FORUM DEDICATO AI FANS DI EDOARDO BENNATO


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.18